Primo Maggio di tensione a Torino dove, come già accaduto gli scorsi anni, lo spezzone sociale del corteo non è stato fatto entrare dalla polizia nella piazza finale del corteo. Le forze dell’ordine hanno caricato più volte il corteo che è riuscito a raggiungere il palco di arrivo allestito in piazza San Carlo quando ormai la piazza era già stata svuotata

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, “così la ‘strategia Alfano’ trasforma Ventimiglia in un vicolo cieco per centinaia di persone”

next
Articolo Successivo

Primo Maggio, antagonisti cercano il blitz sotto al palco di Torino: scontri con le forze dell’ordine che li bloccano

next