A margine di una conferenza stampa al Senato, il presidente della Commissione straordinaria per la tutela dei diritti umani Luigi Manconi ha commentato le dichiarazioni di Luigi Di Maio sui criminali romeni in Italia: “Bisogna studiare di più, leggere con più attenzione. Quando non si capisce si chiede alle persone esperte. Quel dato del 40% è relativo alle comunicazioni che la polizia ha trasmesso all’interpol relativamente agli stranieri che hanno subito in Italia condanne e denunce. Del totale di questi stranieri il 40% appartiene alla nazionalità romena. Non ha nulla a che vedere con ciò che ha detto Di Maio”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

SALVIMAIO

di Andrea Scanzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Legge elettorale, Orlando: “Da Renzi proposta stravagante, non lasciamo riforma in mano a M5s e Forza Italia “

next
Articolo Successivo

“Ho molti amici gay”, storia del pregiudizio contro gli omosessuali. Dai “soliti” leghisti agli insospettabili del Pci

next