I fan più attenti de Il Trono di Spade lo ricorderanno nei panni di Mag the Mighty, il gigante pronto a spazzare via gli Estranei e i nemici di Jon Snow: Neil Fingleton, attore inglese morto per un infarto a 36 anni, un “gigante” lo era davvero. Con i suoi 2,30 metri di altezza, infatti, era da tempo l’uomo più alto del Regno Unito.

Passato da giocatore di basket (anche in Italia, oltre che in patria, Grecia, Spagna e Cina), Fingleton aveva poi iniziato a fare l’attore, con parti in film e serie come X-Men e Doctor Who, fino al ruolo più celebre, quello del gigante del Trono di Spade.

Guardato sempre con morboso interesse dalla stampa per l’altezza evidentemente straordinaria, Fingleton ha sempre dichiarato di essere conscio “di suscitare scalpore, con le persone che tirano fuori le macchine fotografiche. Non sono mai stato in imbarazzo per la mia altezza, in realtà mi piacciono le mie dimensioni, mi rendono unico e originale”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Oscar 2017, busta con errore per il miglior film. La PwC: “Ci scusiamo con tutti”. Aperta un’indagine

prev
Articolo Successivo

Francesco Facchinetti si sfoga su Facebook: “Un mostro è entrato in casa di mio papà. Se lo Stato non mi difende lo farò da solo”

next