Le auto costose, i soldi, la cocaina. La trasmissione di La7, Bianco e Nero, intervista Patrizia, la transessuale che nel 2005 salvò la vita di Lapo Elkann. “Lapo è una ragazzo debole con un grande cuore. E’ attratto dal pericolo” racconta. “Quella notte quando ho visto che non rispondeva ho chiamato il 118. Non mi interessava di quello che poteva succedere, perché se non facevo nulla passava dal sonno alla morte. Da allora l’ho mai più rivisto. Mai più”.

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Romano (Pd) vs Freccero: “Sei passato all’antidoping?”. “Ti denuncio, sei una persona ignobile”

next
Articolo Successivo

Mentana, battuta del direttore sul dl banche: “Tanti soldi per il golf, ma per gli insolventi…”

next