Prima, spacciandosi per avvocato, ha chiamato a casa un’anziana di 78 anni per spiegarle che la figlia era stata arrestata in quanto responsabile di un grave incidente stradale. Poi, sfruttando la preoccupazione e il panico della signora, l’ha convinta a consegnare contanti e altri beni di valore a una persona da lui incaricata che di lì a poco avrebbe suonato alla porta per ottenere il rilascio della parente. E’ questa la truffa architettata da un italiano di 36 anni, Salvatore T. che, assieme a una complice di origini marocchine, di 28 anni, è stato arrestato qualche giorno fa a Milano. I due in trasferta da Napoli sono stati bloccati dai carabinieri in zona Bruzzano, periferia Nord della città, a bordo di un’auto presa a noleggio. A dare l’allarme sono stati alcuni abitanti del quartiere insospettiti per aver notato la coppia girare in automobile – di cui hanno fornito marca e targa – a bassa velocità per le strade e fermarsi davanti ai vari portoni. Lì uno dei due scendeva per controllare i nomi sui citofoni. In poco tempo i militari sono riusciti a localizzare l’autovettura ferma a pochi metri dall’ingresso di una corte ma con il motore acceso e con la 28enne al volante. Dopo essersi appostati hanno visto il complice uscire dal condominio e, quasi correndo, infilarsi in macchina. A questo punto gli uomini dell’Arma sono intervenuti per bloccare la coppia alla quale hanno trovato tre orologi in oro e 50 euro in contanti che hanno restituito alla vittima, nel frattempo, individuata. La coppia di truffatori è invece stata portati in carcere a San Vittore.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Campania, all’ospedale di Nola malati curati a terra: arrivano Nas e ispettori. Sospesi direttore e due responsabili

next
Articolo Successivo

Volterra, investe e uccide con l’auto la madre e la zia. Arrestata 50enne per omicidio volontario

next