I tifosi napoletani in fila per acquistare i biglietti del match degli ottavi di Champions League, Napoli-Real Madrid in programma il 7 marzo prossimo, vengono interrotti dall’urlo di un bambino in auto con il papà. “Forza Juve“, grida contento il ragazzino, mentre il padre ride di gusto con un certo compiacimento. Il video del gesto goliardico, visto da quasi da mezzo milione di persone su Facebook, sta suscitando dissensi e critiche nei confronti del padre del bimbo che non si è contraddistinto per il fair play.
(video tratto dalla pagina Facebook Che fatica la vita da bomber)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Paolo Di Canio: “Il saluto romano sotto la curva? La cosa di cui mi pento di più”

next
Articolo Successivo

Calcio, Messi ‘umilia’ i suoi compagni: smarca tutti in allenamento e va in goal

next