La Camera ha approvato il ddl, già passato al Senato, che ratifica il Trattato Italia-Francia sulla Tav. Ad opporsi Sinistra Italiana-Sel, Alternativa libera, e il Movimento 5 stelle, i cui deputati hanno protestato esibendo striscioni e indossando al collo fazzoletti bianchi con la scritta No Tav. Nel video, l’intervento di Federico D’Incà

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Tav, sì definitivo della Camera. Costi quantificati in 8,3 miliardi, M5S protesta con striscioni: “Stupro del territorio”

prev
Articolo Successivo

Roma, revisori: ”Evitare ulteriori risparmi sui servizi”. Metro, mense scolastiche, trasporti: ecco quelli a rischio tagli

next