Alla Festa di Roma ha vinto il premio del pubblico. E ora Captain Fantastic è arriva in sala il 7 dicembre. Il film racconta l’utopia di Ben, interpretato da Viggo Mortensen, un padre di sei figli che li isola nel cuore delle foreste del Nord America per dargli un’educazione marxista, fargli festeggiare il compleanno di Noam Chomsky, renderli colti in tutto e abituarli a sopravvivere con la caccia.

Una una tragedia si abbatte sulla sua famiglia, costringendolo a lasciare quel paradiso, faticosamente costruito, per iniziare, insieme con i suoi ragazzi, un viaggio nel mondo esterno che metterà in dubbio la sua idea di cosa significa essere un genitore, e tutto ciò che ha insegnato ai suoi figli. “Questo è uno dei migliori copioni che mi siano mai capitati tra le mani in questi anni. Ha attirato subito la mia attenzione. Mi interessava – aveva detto Mortenes – il viaggio emotivo che compie il mio personaggio. Io interpreto il padre, e ciò che più mi ha attirato è la sensazione di mistero: non sai mai come i nostri eroi potranno superare le difficoltà”.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Non C’è Più Religione, al cinema il nuovo film di Miniero. Una commedia sull’Italia di oggi, che si arrangia come può

next
Articolo Successivo

Xavier Dolan, il cinema la fotografia e le assenze: “La pellicola è l’anima del film, come un cuore che batte”

next