Siamo il Paese di corse, concorsi e rievocazioni storiche, sia per le due che per le quatto ruote. E a volte capita che, accanto ai gioielli del tempo che fu, in questi eventi trovino spazio anche modelli moderni e anteprime. Proprio quel che è successo al Gran Premio Nuvolari, la gara di regolarità per auto d’epoca partita (e arrivata) a Mantova per onorare la memoria dell’indimenticato Tazio, dove si sono viste anche la nuova Audi R8 Spyder V10, bolide a cielo aperto da 540 Cv, e la gamma ristilizzata della berlina compatta premium A3. Accanto, naturalmente, alla “freccia d’argento” su cui il Mantovano Volante ottenne tanti successi nel 1938: l’Auto Union Typ D.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

NUOVA LAND ROVER DISCOVERY, TENERLA NASCOSTA E’ STATO UN GIOCO DA RAGAZZI – FOTO E VIDEO

next
Articolo Successivo

Salone di Parigi 2016, debutta la Fiat 124 Spider America

next