Io ho messo solo la firma sui miei libri? Trovo che certe battute di Renzi siano infelici“. Così l’ex presidente del Consiglio Massimo D’Alema (Pd), ospite a ‘Otto e mezzo‘ (La7), replica al premier Matteo Renzi che alla festa dell’Unità a Catania aveva dichiarato su alcuni dei libri scritti dall’ex segretario dei Ds: “D’Alema ha messo solo la firma”. “Ho pubblicato 9-10 libri, alcuni sono miei miei e in altri mi sono fatto aiutare, nel senso che io parlavo e dei collaboratori scrivevano, come succede ad altri leader politici che hanno un’agenda molto piena. Con una differenza rispetto ad altri: che nei casi in cui mi sono fatto aiutare ho scritto nel libro ‘con la collaborazione di…'”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Risorse per patrimonio culturale, a quattro mesi dall’annuncio di Renzi non sono arrivati né soldi né graduatoria

next
Articolo Successivo

Referendum, D’Alema: ‘Il No sarebbe garanzia di stabilità. Modifiche all’Italicum? Renzi si è preoccupato per il M5s”

next