Sarà che l’estate ispira certe stravaganti opulenze. Sarà che i ricchi vogliono cose sempre più uniche. Qualunque sia il motivo, ecco a voi una Rolls Royce ancora più esclusiva: la Wraith Regatta. Si tratta di una personalizzazione hand made realizzata dai SottoStudios di Los Angeles, di proprietà dell’ex designer Disney Eddie Sotto.

Lo stesso, per intenderci, che all’inizio dell’anno presentò lo Skyacht One, un jet Embraer Lineage 1000E disegnato ispirandosi al sottomarino del Capitano Nemo, il Nautilus. Stesso tema scelto anche per la Rolls di cui sopra, i cui esterni sono avvolti in fasciami di mogano con contorni d’elegante alluminio satinato. Non piace il mogano? Niente paura, i clienti possono scegliere qualsiasi combinazione di legni pregiati prefericano, così come il tipo di verniciatura.

Stessa opulenza anche all’interno, con materiali pregiati e finiture all’italiana. Che comprendono dettagli in stile nautico e prese d’aria in ottone, inserti in legno su plancia e pannelli laterali, comandi intarsiati di gioielli. “Vogliamo regalare ai clienti un’esperienza che non sia di plastica“, sentenziano dai SottoStudios.

Il minimo sindacale, visto che il listino della Wraith già di suo parte da oltre 300 mila dollari. E per avere questa Regatta si sale fino a più di un milione. Ma vuoi mettere il Nautilus su quattro ruote…

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Lotus, arriva la Elise più veloce di sempre. E’ la 250 Race, nata per la pista – FOTO

prev
Articolo Successivo

Aston Martin DB11, dai film di James Bond alla strada – FOTO

next