/ / di

Lorenzo Vendemiale Lorenzo Vendemiale

Lorenzo Vendemiale

Giornalista

Leva (calcistica) dell’88. Dieci anni di lettere classiche ed una vita di sport. Erasmus a Parigi e Giochi olimpici a Londra, Milano e Roma per lavoro, Bari e il mare come unica casa.
A fare il giornalista ho cominciato piccolo e con Il Fatto Quotidiano sto diventando grande. Dal 2012 scrivo di sport, ma anche scuola, lavoro, politica. Non è come lo immaginavo da bambino, ma è quello che ho sempre voluto. Ho passato anni a studiare gli eroi e la poesia del mondo antico. E ho scoperto che nella società moderna lo sport è quel che più assomiglia alle emozioni con cui sono cresciuto.
Twitter: @lVendemiale

Articoli di Lorenzo Vendemiale

Sport & miliardi - 19 novembre 2017

Federcalcio, il regno di Tavecchio verso la fine: o si dimette o lo sfiduciano. Ma c’è anche l’ipotesi commissariamento

Assediato mediaticamente, messo all’angolo politicamente, scaricato anche da chi credeva essere suo alleato: Carlo Tavecchio sta vivendo così quelle che con tutta probabilità saranno le sue ultime 24 ore da presidente della Figc. La sua era alla guida del pallone italiano volge al termine: volente o nolente, dimissionario o sfiduciato, domani sarà costretto a mollare […]
Calcio - 18 novembre 2017

Italia fuori dal Mondiale, il precedente del ’58: dopo lo choc, repulisti generale e rifondazione. E nacque il calcio moderno

L’Italia va fuori dai Mondiali, il calcio italiano tocca il fondo e nulla rischia di cambiare: per il momento è saltato solo il ct, Gian Piero Ventura, mentre il presidente Carlo Tavecchio si è aggrappato alla poltrona e ha buone possibilità di rimanerci, tra veti incrociati della politica e paura del vuoto di potere che […]
Scuola - 17 novembre 2017

Scuola, docenti trattano rinnovo del contratto: l’obiettivo sono 200 euro in più al mese con i soldi della Buona scuola

Un nuovo contratto per il personale della scuola italiana. Con un aumento in busta paga superiore ai 100 euro, che sommati al mantenimento degli 80 euro di Renzi significherebbe quasi 200 euro in più al mese. È il grande obiettivo, neanche troppo nascosto, dei sindacati, realizzabile solo a patto di portare sul contratto nazionale tutte […]
Calcio - 17 novembre 2017

Carlo Tavecchio, un presidente da cinque stipendi: l’espediente del numero uno Figc per aggirare le regole Coni

Non di solo potere vive l’uomo. Anche e soprattutto di stipendi: Carlo Tavecchio, assediato da richieste di dimissioni da ogni parte dopo il fallimento mondiale della nazionale e arroccato nel suo palazzo di via Allegri, da quando è diventato il grande capo del pallone italiano se ne è intestati ben cinque. E si capisce bene […]
Calcio - 15 novembre 2017

Tavecchio, l’idea per restare in sella: via Ventura, un big al suo posto e Maldini in Figc. Ci sono le elezioni, addio rivoluzione

La crisi del pallone italiano è (anche) un affare politico. Tra vecchi democristiani maestri nell’occupare le poltrone, senatori berlusconiani ambiziosi, i calcoli del Pd e i veti incrociati, il futuro della FederCalcio diventa un puzzle troppo complicato da risolvere. In cui la tentazione di non toccare nulla e dare giusto una manata di vernice per […]
Calcio - 14 novembre 2017

Tavecchio e Ventura aggrappati a poltrona e stipendio dopo aver privato gli italiani del loro sogno collettivo

Niente Mondiali. Niente polemiche sulle convocazioni. Niente sfide a Brasile o Germania. Niente ‘pizzate’ con gli amici davanti alla tv e alla partita della nazionale. Ma anche niente trasferte improvvisate in Russia, edizioni straordinarie dei giornali, promozioni nei negozi, indotto per bar, turismo e commercio. Niente notti magiche. Niente mondiali, appunto. Hanno distrutto un sogno, […]
Calcio - 14 novembre 2017

Italia-Svezia 0-0. Gian Piero Ventura perde, non si dimette e incassa: mezzo milione per non qualificare l’Italia

Non ha ammesso l’errore, non ha chiesto scusa “se non per il risultato”. Non si è dimesso. Il giorno dopo Italia-Svezia e il più clamoroso fallimento nella storia del nostro calcio, Gian Piero Ventura è ancora al suo posto, sulla panchina azzurra di una nazionale senza Mondiali e senza partite ufficiali fino al settembre 2018, a […]
Calcio - 13 novembre 2017

Italia-Svezia 0-0, è Apocalisse Nazionale: disastro Ventura, azzurri di cuore ma senza un’idea dicono addio a Russia 2018

Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Candreva, Florenzi, Jorginho, Parolo, Darmian, Gabbiadini, Immobile, più Belotti, El Shaarawy e Bernardeschi. Allenatore: Gian Piero Ventura. Da oggi, l’uomo più odiato d’Italia: fischiato a bordate prima della partita, bersagliato di insulti alla fine. Italia-Svezia è solo 0-0:  la sua nazionale, questa formazione, verrà ricordata nella storia come quella che non […]
Calcio - 13 novembre 2017

Italia-Svezia: la nazionale meno amata di sempre contro i gufi di Tavecchio&Co

Nei novanta minuti della verità di Italia-Svezia, gli azzurri avranno al loro fianco i 70mila e passa di San Siro. Eppure nella bolgia di Milano saranno soli come mai prima d’ora. “Speriamo di perdere”, “forse è meglio non andarci ai Mondiali”: nei bar e sui social network, sono tanti i commenti di chi ormai quasi […]
Calcio - 11 novembre 2017

Italia, il giorno dopo la figuraccia in Svezia: San Siro, superiorità e storia per andare in Russia. Ventura permettendo

Il giorno dopo fa ancora più male. Perché al fischio finale c’era soprattutto incredulità per il risultato, dolore per le botte prese dai vichinghi svedesi, rabbia nei confronti di Ventura (ormai non più solo capro espiatorio) e di una nazionale irriconoscibile. Adesso tutta Italia realizza davvero di essere ad un passo dal non andare nemmeno […]
Nazionale, Sarri: “Io commissario tecnico dopo Ventura? Potrei anche entrare in politica”
Sampdoria-Juventus 3 a 2, Ferrero euforico: “La Juve s’è scansata. Ora voliamo basso e schiviamo il sasso”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×