Non basta la personalità di Bonucci e il cuore di Parolo, le parete di Buffon e la corsa di Giaccherini. Contro la Germania la prestazione degli azzurri è ancora una volta largamente positiva, a livello collettivo ed individuale. E gli errori – quasi tutti dal dischetto – stavolta proprio non possono essere considerati un demerito. La nazionale di Antonio Conte va fuori a testa alta da Euro 2016.

buffon675BUFFON: nei novanta minuti tocca la palla praticamente una sola volta, un po’ come contro la Spagna, ed è ancora decisivo. Tiene l’Italia in partita quando potrebbe affondare. Certo, Mario Gomez ci mette del suo scegliendo di colpire di tacco un pallone che avrebbe potuto più comodamente spingere in rete. Ma il suo riflesso è da campione. Come sempre. Poi ai rigori fa più del suo. E se l’ultimo tiro di Hector gli scivola sotto la mano è solo uno dei mille rimpianti della notte di BordeauxVOTO: 7

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Italia-Germania 1-1: azzurri eliminati al nono calcio di rigore. Tedeschi in semifinale

next
Articolo Successivo

Italia-Germania, 120 minuti di battaglia e poi i rigori. Conte: “Arriverdeci” (Fotogallery)

next