Il difensore della Juventus e della Francia, Patrice Evra, in conferenza stampa in vista dei quarti di finale, match nel quale i transalpini saranno impegnati il 3 luglio allo Stade de France a Saint-Denis contro l’Islanda, assoluta sorpresa di Euro 2016. “Molti sottovalutano le nazionali considerate minori, ma l’Europeo è un torneo molto difficile. Nel calcio tutto è possibile, vedremo come finirà con l’Islanda”.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Europei 2016, Kroos: “Italia bestia nera? Non se gioco io…”

prev
Articolo Successivo

Europei 2016, Dan Peterson: “Germania-Italia? I tedeschi parlano troppo”

next