Puoi lasciare l’Europa, vai dove diavolo vuoi. Non andiamo a casa: è un sogno!”. Gudmundur Benediktsson sempre più protagonista degli Europei 2016. Il telecronista della televisione islandese, le cui esultanze stanno diventando un fenomeno virale in rete, è tornato infatti a esultare per lo storico passaggio ai quarti di finale con la vittoria dell’Islanda nel 2-1 contro l’InghilterraBenediktsson ha urlato a squarciagola sui due gol di SigurdssonSightrsson che hanno annullato il vantaggio di Rooney su rigore per poi impazzire letteralmente al fischio finale di Skomina.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Italia – Spagna, abbiamo un problema coi titolisti. E Paola Ferrari fa l’euroscettica

prev
Articolo Successivo

Europei 2016, la storia del Vecchio Continente attraverso il calcio – 1976, per la prima volta i rigori decisero un match dopo i supplementari

next