La sindaca socialista di Parigi condannata per diffamazione del Front National. Anne Hidalgo dovrà pagare 500 euro di multa, più un euro simbolico di risarcimento, a causa di una dichiarazione fatta nel settembre 2012 quando da vicesindaco affermò che il partito di estrema destra fondato nel 1972, avrebbe sostenuto la collaborazione con i nazisti durante l’occupazione. Il primo cittadino della capitale francese dovrà inoltre pagare le spese del processo, che ammontano a 2.000 euro.

La frase incriminata era stata pronunciata durante un’intervista ad iTéLé: “La storia ha un senso”, aveva detto Anne Hidalgo, “il Font National non è un partito che si è formato nel contesto repubblicano. E’ un partito che ha combattuto contro la Repubblica, che ha sostenuto la collaborazione in tempo di guerra con i nazisti”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Brasile, Lula a rischio arresto? Al popolo non importa nulla

next
Articolo Successivo

Svizzera, vicepresidente Udc espulso dalla sezione cantonale per “attacchinaggio abusivo” a danno di colleghi di partito

next