La Juventus batte 1-0 il Manchester City, grazie alla rete decisiva di Mandzukic. La serata di Champions League allo Stadium per i bianconeri vale il triplo: vittoria con conseguenti tre punti, primo posto nel Gruppo D e qualificazione con un turno di anticipo agli ottavi. Sono risultate vincenti le scelte di Massimiliano Allegri che azzecca mossa (il croato al posto di Morata), modulo e impostazione tattica della partita.

L’allenatore nella conferenza post partita si mostra soddisfatto per il passaggio del turno, “la sesta qualificazione agli ottavi della mia carriera”, conquistata in “un Girone molto difficile, se non il più difficile della Champions di quest’anno”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Champions League, Juventus-Manchester City: 1 a 0. Mandzukic regala gli ottavi. Ora un punto per chiudere al primo posto

next
Articolo Successivo

Champions League, a tifare per la Juve e (soprattutto) per la Roma c’è Mediaset

next