“Immaginate di guardare un video a 360 gradi di una vacanza di un vostro amico trascorsa in un piccolo villaggio francese oppure a un festival brasiliano, sarà possibile guardarsi intorno e vivere l’esperienza come se foste stati presenti. Sarà inoltre possibile scoprire nuovi contenuti su Facebook postati da media, organizzazioni e singoli creatori di contenuti, oltre a quelli di familiari e amici”. Così Facebook ha annunciato di aver dato il via al roll-out dei video a 360 gradi all’interno del News Feed. Disponibile in anteprima su dispositivi con sistema operativo Apple iOS, sarà esteso gradualmente a tutti gli altri nel corso dei prossimi mesi. Su desktop e mobile. Per creare un video a 360 gradi viene utilizzato uno speciale set di videocamere, per registrare simultaneamente la scena. Quando il video viene riprodotto su Facebook, l’utente potrà scegliere da quale angolatura guardarlo. Da desktop, si potrà farlo muovendo il cursore intorno al video, da mobile in modalità touch con le dita oppure sfruttando l’accelerometro e ruotando il dispositivo. Fino ad ora sono stati pubblicati Star Wars, Discovery, GoPro, LeBron James & Uninterrupted, Saturday Night Live e Vice

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Usa, paraplegico torna a camminare dopo anni di paralisi grazie a una tuta bionica

prev
Articolo Successivo

Facebook, arrivano i video “immersivi” Prospettiva visiva a 360 gradi

next