Pedro lascia il Barcellona e va alla corte di José Mourinho. L’attaccante spagnolo era stato il protagonista con il gol decisivo nella vittoria per 5-4 dei blaugrana nella finale di Supercoppa europea contro il Siviglia.
E radio mercato dava per certo che quella era stata l’ultima rete di Pedro con la squadra catalana: il 28enne esterno offensivo, infatti, era dato sul piede di partenza, già da qualche giorno, con destinazione Premier League, su una delle due sponde di Manchester. E in effetti Pedro farà le valigie e dirà addio al Barça dopo otto anni. Ma non andrà né allo United, né al City bensì al Chelsea campione d’Inghilterra.

La clamorosa svolta, annunciata dal quotidiano spagnolo Marca, sarebbe arrivata nella notte quando i Blues di Mourinho hanno sbaragliato la concorrenza offrendo 30 milioni, 28 subito più 2 di bonus. Il Manchester United aveva messo sul piatto 25 milioni più 5 di bonus mentre i Citizens, pur mostrandosi apertamente interessati all’acquisto, non avevano ancora formalizzato un’offerta.

L’ufficialità del trasferimento del giocatore è attesa nelle prossime ore. Sempre secondo Marca, infatti, il club catalano ha autorizzato il giocatore a recarsi a Londra per sottoporsi alle visite mediche di rito, ragion per cui l’operazione può dirsi praticamente conclusa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Calciomercato Napoli, piace Ranocchia. E l’Inter propone lo scambio con Ghoulam

next
Articolo Successivo

Calciomercato Roma, pressing su Bruno Peres: offerti 10-12 milioni al Torino

next