Maurizio Lupi ringhia e avverte il premier Matteo Renzi e al suo “non perderò tempo con i partitini. “Non siamo abituati a fare né siamo nati per fare i cespugli“, ha ribadito il ministro delle infrastrutture interpellato al Pirellone a Milano, al termine di un incontro politico. “Non siamo attaccati alle poltrone – ha aggiunto parlando della crisi Ncd – ma neanche abituati a fare i tappettini. I ‘cespugli’ hanno permesso con responsabilità la nascita dei governi Letta e Renzi”  di Alessandro Madron 

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L'abbiamo deciso perchè siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un'informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Fi, Gasparri: “Renzi arrogante, stia attento è finita la nostra generosità”

next
Articolo Successivo

Verdini: ‘Nazareno è patto politico, non atto notarile. Chiedete ai due contraenti’

next