4 milioni di ordini in 24 ore: ecco i numeri di iPhone 6 e iPhone 6 plus, i nuovi nati in casa Apple. I nuovi modelli si potevano pre-ordinare negli Stati Uniti dal 12 settembre  e dal 19 settembre saranno disponibili nei negozi americani e in Australia, Canada, Francia, Germania, Hong Kong, Giappone, Puerto Rico, Singapore e Regno Unito. L’Italia dovrà aspettare fino al 26 settembre, insieme ad altri diciannove Paesi per arrivare a 115 Stati entro la fine dell’anno. 

I due modelli di iPhone 6 sono disponibili in oro, argento o grigio spazio, e negli Stati Uniti si possono acquistare per un prezzo al dettaglio suggerito di 199 dollari per il modello da 16GB, 299 dollari per il modello da 64GB e, per la prima volta, un nuovo modello da 128GB per 399 dollari con un contratto di due anni. Stessi colori per l’iPhone 6 Plus, disponibile negli Stati Uniti con un prezzo al dettaglio suggerito di 299 dollari per il modello da 16GB, 399 dollari per il modello da 64GB e 499 dollari per il nuovo modello da 128GB con un contratto di due anni.  iOS 8, il nuovo sistema operativo, sarà disponibile per i modelli precedenti di iPhone a partire dal 17 settembre.

Il record di ordini per i nuovi iPhone ha fatto salire i titoli di Apple dello 0,50% a 102.17 dollari, la Apple è in controtendenza rispetto ai listini americani che procedono deboli.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ebook: se l’Europa fa Ponzio Pilato

next
Articolo Successivo

Tecnologie: steampunk, i nuovi padroni del vapore

next