Durante la discussione del ddl Boschi, Lello Ciampolillo, senatore Movimento Cinque Stelle, scova una pallina di carta incastrata nella tastiera della senatrice di Forza Italia Manuela Repetti che le permette di esprimere il voto anche mentre è assente. Scoppia il caos in aula con Ciampolillo che urla: “Repetti dove sei!” e i senatori del centrodestra che lanciano fogli di carta verso la “spia” Cinque Stelle. Il presidente del Senato Pietro Grasso chiede al questore d’aula Lucio Barani di rimuovere le tessere degli assenti per evitare il ripetersi di episodi simili  di Annalisa Ausilio

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Italicum, Salvini: “Non mi interessa, priorità è lavoro. Anche del Senato parlo poco”

prev
Articolo Successivo

Spending review, Cottarelli: “Io non fondamentale? Renzi ha ragione, ma resto”

next