Settima giornata di servizi sociali per Silvio Berlusconi, nelle stesse ore in cui a Milano riprende il processo Ruby che lo vede imputato per prostituzione minorile e concussione. Ad attenderlo, fuori dalla struttura Sacra Famiglia di Cesano Boscone (Mi), un piccolo gruppo di donne, ma anche un imprenditore, un ‘burlone’ probabilmente, che sostiene di essere il fratello dell’ex presidente del Consiglio. Si tratta di Giuseppe Zinelli: “Mia madre era amica della signora Rosa (madre di Berlusconi, ndr) e lei le diede uno dei suoi due gemelli”. Secondo Zinelli, Berlusconi sarebbe nato il 6 gennaio 1936: “Sono disponibile al test del Dna”, dice poco dopo essersi sottoposto a quello vocale, con un “Mi consenta”  di Francesca Martelli

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Cronaca nera: oggi le indagini (e i processi) si fanno sui social network

next
Articolo Successivo

Papa Francesco tra rinvii e appuntamenti mancati: i dubbi sulla salute del pontefice

next