Dopo i risultati delle Europee, il leader M5S affida la sua analisi a un videomessaggio nel quale, senza peli sulla lingua, ammette di avere perso la sfida contro Matteo Renzi: “Non è una sconfitta, siamo andati oltre la sconfitta. #vinciamopoi, sì, Vinciamo poi”. Beppe Grillo rassicura anche i tanti delusi del suo movimento: “Non scoraggiatevi, andiamo avanti”. E poi il gran finale senza rinunciare all’ironia: “Mi prendo un maalox, non si sa mai. Casaleggio, c’è il maalox anche per te, vieni qua”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Elezioni europee 2014, la costruzione del nemico è il vero limite di Grillo

next
Articolo Successivo

Europee, siparietto fra la iena Lucci e Renzi: “Dì una parola bella a Beppuccio”

next