“Parliamo del vuoto, del nulla. Uno che fa una legge elettorale con uno che non può candidarsi. Qui c’è P2, massoneria. Renzi è il figlio di Gelli“. Così Beppe Grillo arrivando a Malagrotta (Roma), accompagnato da alcuni parlamentari del Movimento 5 Stelle. Ad attenderlo, una ressa di curiosi e attivisti. Il leader M5S è tornato a definire “immorale” il debito italiano, ribadendo la necessità di andare in Europa a rinegoziare la posizione dell’Italia. Poi, tornando a parlare di politica, ha aggiunto: “Noi stiamo dicendo ‘no’ alle menzogne. Appariamo come quelli che si stanno opponendo alle riforme, ma sono menzogne”  di Tommaso Rodano

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Incontro Renzi-Bergoglio, il Papa: “Io comunista? Amare i poveri è Vangelo”

next
Articolo Successivo

Senato, se abolirlo tocca la divisione dei poteri

next