Inizia all’improvviso la votazione in commissione Affari costituzionali alla Camera del testo base della legge elettorale: grida e urla contro il presidente della commissione Francesco Paolo Sisto (FI), mentre mette ai voti il testo dell’Italicum. È il caos generale. I deputati M5s gridano: “Vergognati, vergognati” entrando in commissione, dopo vari botta e risposta con i deputati degli altri partiti. Tutto si svolge in pochi minuti. Il video non riprende, invece, i momenti in cui i 5 Stelle hanno bloccato i due accessi alla commissione impedendo per 10 minuti agli altri deputati di uscire. Francesco Paolo Sisto al termine della bagarre ha riferito che “la votazione era valida, i numeri c’erano e ho messo in votazione il testo”. I 5 stelle però accusano la presidenza di non aver contato i voti e quindi secondo loro la votazione non è valida

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Italicum, segui la diretta dalla Camera dei deputati

next
Articolo Successivo

Camera, lo scontro tra Di Battista (M5S) e Speranza (Pd)

next