Si sono staccati le flebo per morire dissanguati. E’ la protesta estrema di due malati gravissimi in piazza Montecitorio a Roma per ottenere l’accesso alle cure con cellule staminali. Mentre altri malati bloccavano le strade del centro di Roma, a piazza Colonna i malati sporcavano con il loro sangue le foto di Enrico Letta, Giorgio Napolitano e il ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Ad interrompere il gesto la decisione del ministro di ricevere una delegazione  di Annalisa Ausilio

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Pro Stamina, attivisti tentano irruzione alla Camera. Lorenzin: “No al marketing”

next
Articolo Successivo

“A Roma hanno lasciato agire la mafia indisturbata per dieci anni”

next