“Non è stato affrontato il blocco degli sfratti per morosità e non si è parlato di destinare risorse a politiche abitative che affrontino l’emergenza“. Al termine della conferenza straordinaria unificata con l’Anci sul tema casa, i movimenti di lotta per l’abitare, che si sono scontrati con la polizia nel tentativo di raggiungere il palazzo del vertice, non sono per niente soddisfatti. “Le nostre richieste non sono state accolte”, spiega Paolo Di Vetta di Blocchi precari metropolitani. “Le proposte del Ministro Maurizio Lupi che favoriscono solo i proprietari saranno probabilmente inserite in un decreto. Noi non ci arrendiamo, la repressione delle forze dell’ordine non ci ferma, andremo avanti e daremo battaglia”. Già fissato il prossimo appuntamento: il 10 novembre a Roma con l’assemblea nazionale di “Abitare nella crisi”  di Annalisa Ausilio

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Roma, un giovane si dà fuoco vicino al Colosseo: è in gravi condizioni

next
Articolo Successivo

Movimenti casa: cos’è un essere umano senza il diritto ad abitare?

next