Gli ultimi risvolti delle indagini della procura di Taranto sono un atto di accusa gravissimo nei confronti di un’intera classe politica che negli ultimi anni non ha fatto quello che avrebbe dovuto fare e che invece ha dovuto la magistratura”. Lo ha dichiarato il presidente nazionale dei Verdi, Angelo Bonelli, nel corso di una conferenza stampa a Taranto nella sede del movimento Taranto Respira commentando la chiusura dell’inchiesta sull’Ilva. “Si tratta di quella stessa classe politica – ha aggiunto – che faceva a gara per dire che i livelli d’inquinamento a Taranto si erano ridotti mentre la Procura indagava. Dalla conclusione delle indagini emerge con assoluta evidenza la responsabilità politica e morale per quello che la politica doveva fare e non a fatto a cominciare dall’indagine epidemiologica”  di Stefano Spinelli

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Polanco: “Berlusconi e la Pascale si sono già sposati qualche settimana fa”

next
Articolo Successivo

Scanzi vs Tramontano: “Cosa deve fare B. per decadere? Impiccare Dudù?”

next