“Basta con le correnti all’interno del Partito Democratico. Ai renziani dico ‘guarite”: il sindaco di Firenze chiude la festa del partito al Carroponte di Sesto San Giovanni adottando lo schema ricorrente adottato dagli esponenti del Pd, che negano l’esistenza di correnti interne. E’ un Matteo Renzi estremamente ottimista, quello che arriva sotto la pioggia di Milano e assicura: “Alle prossime elezioni, asfaltiamo il Pdl”. Sulle prossime mosse del centrodestra, non ha dubbi: “Berlusconi non farà cadere il governo perché al centrodestra conviene restare dove sta e ha paura delle elezioni” di Francesca Martelli

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Democrazia diretta, incontro tra sviluppatori. Ecco le principali piattaforme

next
Articolo Successivo

Pd, Renzi: “Se andiamo al voto, asfaltiamo il Pdl. Non salveremo Berlusconi”

next