Dopo neanche un mese dalla sentenza Mediaset sono state depositate le motivazioni: in questi trenta giorni abbiamo imparato a conoscere, grazie all’attenzione degli house organ Berlusconiani, il giudice Antonio Esposito con il suo visetto vispo, la sua parlata caratteristica, la sua propensione a sfogarsi a cena con attori della Cinecittà anni ’60. Quali sorprese ci avrà riservato con queste motivazioni? 

http://www.natangelo.it

 

 

 

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

Senatori a vita, Napolitano sceglie Piano, Rubbia, Abbado, Cattaneo. Protesta Pdl

next
Articolo Successivo

Grillo: “Stanco di essere gandhiano, nove milioni di elettori M5S come fantasmi”

next