“Non mi sembrano il governo del fare. Invece di abbassare le tasse pensano agli immigrati”. Così il leader della Lega Nord Roberto Maroni, a Milano per incontrare i vertici del partito. E rilancia: “Con le facilitazioni sulla cittadinanza introdotte dal ‘decreto del fare’, di immigrati ne arriveranno ancora di più. Sarà una nuova invasione“. Il segretario del Carroccio cita i nuovi sbarchi a Lampedusa: “Trecento clandestini arrivati nelle ultime ora”, spiega riferendosi ai gommoni soccorsi nelle prime ore di oggi, e consiglia al ministro Alfano di recarsi sull’isola e in Tunisia: “Come ho fatto io, per bloccare questa invasione”. Poi, commentando le parole del segretario del Pd Guglielmo Epifani su eventuali nuove maggioranze di governo, attacca: “Vogliono governare con i grillini? Siamo preoccupati. Se cade il governo bisogna andare ad elezioni”  di Alessandro Madron

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il Pdl e la grana Brunetta, capogruppo tiranno in guerra con la Santanchè

next
Articolo Successivo

M5S, della vicenda Gambaro non ce ne frega nulla

next