“C’è sempre nella storia dell’umanità questa malattia, la corruzione. La Chiesa ha bisogno di purificazione perennne”. L’arcivescovo di Manila Luis Antonio Gokim Tagle risponde sui nodi irrisolti che minacciano la chiesa. Il cardinale, di famiglia metà filippina e metà cinese, ha presentato a Roma il suo libro ‘Gente di Pasqua’, edizioni Emi. Scherza con i cronisti: “Io quando vedo le telecamere mi batte il cuore, bisogna chiamare pronto soccorso”. A 56 anni, ‘giovane’ ma papabile già nell’ultimo Conclave, il cardinale mostra una consonanza con Papa Francesco quando parla dell’urgenza di ritrovare nell’ascolto degli ultimi la forza di un riscatto. Sulle sfide che si trova davanti Papa Francesco, l’arcivescovo di Manila, divertito, si affida ad un auspicio: “ Speriamo che ne uscirà bene”  di Nello Trocchia

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Ragusa, bidello spara a insegnante di religione a scuola e la uccide

prev
Articolo Successivo

Roma, da Storace a quelli di An: i “furbi” che si facevano togliere le multe

next