“La nostra posizione non è cambiata, siamo ancora disponibili a dar vita a governo di coalizione con Pdl, Lega e Scelta civica”. Lo ha detto Silvio Berlusconi al temine delle consultazioni con il presidenete della Repubblica, Giorgio Napolitano. Si tratta di un governo politico di larghe intese. E – spiega il cavaliere – “siamo disponibili a che il Pd avanzi una sua candidatura. Ci va bene la candidatura di Bersani, come ci vanno bene altre possibili candidature”. Mentre da Pdl e Lega è giunto un no deciso a ipotesi di governi tecnici. “Un’esperienza tragica”, secondo Roberto Maroni  di Manolo Lanaro

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gli M5S fanno quadrato: “Nessun caso Lombardi”

next
Articolo Successivo

Pd. In caso di elezioni, tocca a Renzi? Guarda il vox e rispondi al sondaggio

next