La sera del 24 gennaio 2011 il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, telefonava in diretta alla trasmissione “L’Infedele”, che aveva dedicato una puntata al caso Ruby: ”Mi hanno chiamato invitandomi a sintonizzarmi sull’Infedele: sto vedendo una trasmissione disgustosa, una conduzione spregevole, turpe, ripugnante […] Invito cordialmente l’onorevole Iva Zanicchi ad alzarsi e a venire via da questo incredibile postribolo televisivo”.

E’ passato un anno e mezzo. Leggi le cronache e ti vien da pensare che, sì, l’occasione e i personaggi coinvolti sono molto diversi, il tono è più educato, ma il metodo resiste: “E’ il massimo esponente dell’Anm, il presidente Rodolfo Sabelli, a lanciarsi contro il procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia e il suo collega Nino Di Matteo, (entrambi componenti del pool che ha indagato sulla presunta trattativa Stato-mafia e presenti alla giornata finale della festa del Fatto Quotidiano), per la mancata reazione alle critiche al Colle, cioè alla “manifestazione plateale di dissenso nei confronti del capo dello Stato”: In una situazione così – dichiara Sabelli – un magistrato deve dissociarsi e allontanarsi”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

B.COME BASTA!

di Marco Travaglio 14€ Acquista
Articolo Precedente

I diritti persi 11 anni dopo l’11 settembre

next
Articolo Successivo

Trattativa, l’avvocato Taormina denuncia Napolitano per abuso d’ufficio

next