E’ polemica in Francia per Zlatan Ibrahimovic approdato al Paris Saint-Germain. Le discussioni accese però hanno lasciato le pagine dei giornali sportivi e i “bar dello sport”, per approdare al dibattito politico. Dopo le critiche del presidente Francois Hollande, dell’ex ministro dello Sport Roselyne Bachelot e del portavoce del governo Najat Vallaud-Belkacem, oggi è il ministro del Bilancio francese Jerome Cahuzac a rincarare la dose definendo “indecente” lo stipendio di circa 14 milioni di euro all’anno che i proprietari qatarioti del Psg pagheranno all’attaccante svedese.

 “Queste cifre non sono impressionanti, sono indecenti”, sono le le parole scelte dal ministro per commentare la vicenda ai microfoni di Radio Europe 1. “Sono indecenti soprattutto in un momento in cui tutto il mondo dovrebbe fare uno sforzo a causa delle conseguenze della terribile crisi finanziaria che ha colpito i mercati, ha continuato il ministro. Si temono conseguenze disastrose perchè sappiamo che molti club europei hanno i bilanci in rosso e parecchi sono assillati dai debiti”. Ieri anche l’attuale ministro dello Sport, Valerie Fourneyron, aveva definito “astronomiche e irragionevoli” le cifre pagate dal club transalpino.

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Italia paese d’esportazione calcistica: via anche Marco Verratti e Fabio Borini

next
Articolo Successivo

L’affare Juve: col ritiro a Chatillon hotel pieni, ma la Signora voleva Pinzolo

next