Il sostantivo “passione” è dal punto di vista etimologico collegato al verbo greco πάσχω, “soffrire”, a sua volta collegato al latino patior (participio passato passus) che ha dato origine alla “passione ” italiana. Passione è quindi, prima di tutto, sofferenza, pena e travaglio, e poi passione amorosa e quindiforte commozione dell’animo che può essere anche non dolorosa.

In questa settimana di passione, è appassionante chiedersi: quali sono le passioni del Tg di Uno? Cosa stuzzica, stimola ed appassiona i 169 redattori del Tg più divertente del globo? I potenti mezzi del Centro Studi Tg di Uno di Vancouver hanno raccolto in una lista tutte loro passioni, lista che (casualmente, of course) divulghiamo in questa settimana di Pasqua.

Abbiamo catalogato  le 14 passioni che hanno inforallegrato il fortunato abbonato Rai negli ultimi mesi. Si va da passioni culinarie (peperoncini, Nutella, brunch all’italiana) alle passioni per gli animali e le lotterie (cavalli, bingo) a quelle per le auto (auto elaborate, auto storiche) o per lo sport (snowboard e free climbing). Non mancano dischi, soldatini, macchine fotografiche e scarpe. C’è perfino il burlesque. Se raggruppiamo le passioni per genere vediamo che la passione di maggior peso è quella per i consumi (scarpe, macchine fotografiche, auto) che è al 43%, seguita dalla passione culinaria (Nutella, peperoncino etc.) e dalla passione per lo sport al 21%. Chiudono la lista la passione per il bingo e quella per il burlesque al 7%.

Ecco tutte le passioni del Tg di Uno delle 20 in ordine cronologico:
– Vinile che passione! (Marzo 2010)
– Neve, passione snowboard (marzo 2010)
– Il peperoncino, che passione! (Settembre 2010)
– Bingo, che passione! (Novembre 2010)
– Passione brunch all’italiana (novembre 2010)
– Scarpe che passione! (Gennaio 2011) Guarda la passione
– Burlesque, che passione! (Febbraio 2011)
– Auto storiche, che passione! (Febbraio 2011) Guarda la passione
– Nutella, che passione! (Febbraio 2011) Leggi la passione
– Macchina fotografica, che passione! (Marzo 2011) Guarda la passione
– Passione soldatini (marzo 2011) Guarda la passione
– Auto elaborate, che passione! (Aprile 2011) Guarda la passione
– Cavalli che passione! (Aprile 2011) Guarda la passione
– Free climbing che passione! (Aprile 2011) Guarda la passione

Ora, come al solito, tocca a voi. Qual è la vostra passione preferita? Cosa vi fa “soffrire” di più? Una passione di maggioranza (auto e scarpe) o vi appassiona qualcosa di più stuzzicante come il burlesque? Oppure vi attizza un bel brunch all’italiana? Piatto tondo o quadrato? Con tanta Nutella e peperoncino? E perché la passione per i soldatini è stata privata del suo sacrosanto diritto al punto esclamativo? Lo spazio per i commenti è  tutto vostro.

Un’appassionata buona Pasqua a tutti i minzopasionarios dal Centro Studi Tg di Uno di Vancouver.

A cura di Ernesto Salvi

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Il fuori onda di Berlusconi: “Stavo cercando di farmi la mia segretaria sul tavolo…”

prev
Articolo Successivo

Il Tg5 e la perizia grafologica farlocca

next