Torna a galla una storia palermitana di 14 anni fa.

Un palazzo abusivo abitato da Brusca e altri boss. Avvocato del costruttore, mafioso, era il presidente del Senato.

IL FATTO QUOTIDIANO N°51 del 20 novembre 2009

Articoli di oggi

Stracquadanio, il fedelissimo del premier che ha lanciato il Sì-B-Day di Luca Telese

Le avete rubato i sogni di Bruno Tinti