Sotto inchiesta un’intera classe dirigente.
La richiesta di arresto per il sottosegretario Cosentino, riaccende i riflettori sul un’area del Paese dove spesso la politica è scesa a compromessi con il malaffare. Camorra e non solo.

Articoli da Il Fatto Quotidiano n°44 del 12 novembre 2009

Dal MinCulPop al MinCulBond di Luca Telese

Nicola Cosentino vuole imbavagliare Annozero di Redazione

La sceneggiata dei test antidroga di Furio Colombo

Una Regione da sciogliere di Marco Travaglio