Il gip: misure cautelari per il sottosegretario Nicola Cosentino. I pm avevano chiesto l’ordine di custodia: è legato ai Casalesi.
Il candidato governatore che Berlusconi aveva scelto per la Campania è accusato di concorso esterno in associazione camorristica. Contro di lui numerosi pentiti. Adesso Montecitorio dovrà decidere sulla richiesta del giudice di Napoli. L’inchiesta è sul traffico dei rifiuti.

Articoli da IL FATTO QUOTIDIANO N°42 DEL 10 NOVEMBRE 2009

Barbareschi si riposi un po’ di Alessandro Ferrucci

Scodinzolini colpisce ancora di Belfagor

In ginocchio da Morandi di Fulvio Abbate

Nostalgia di Brera di Oliviero Beha