/ Scienza

di F. Q. | 24 giugno 2017

Alzheimer, “così creiamo al pc anticorpi specifici contro il peptide beta-amiloide”

Il grande vantaggio rispetto a metodi esistenti è che lo screening di sequenze, essendo al computer, non costa praticamente niente. "I prossimi passi consisteranno nel fare test sui topi, e se funzionano passeremo ai trial clinici. In parallelo, stiamo sviluppando questi anticorpi come strumenti di diagnostica" spiega all'Ansa il professore Michele Vendruscolo

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×