/ di

Andrea Bellelli Andrea Bellelli

Andrea Bellelli

Professore Ordinario di Biochimica, Università di Roma La Sapienza

Ho due lauree, in Medicina e Chirurgia ed in Psicologia. Sono stato ricercatore del Consiglio Nazionale delle Ricerche e ora insegno Biochimica alla facoltà di Farmacia e Medicina dell’Università di Roma Sapienza.

Sono stato segretario della Società Italiana di Biochimica e Biologia Molecolare (SIB) dal 2003 al 2006. Dal 2010 al 2015 ho diretto il Dipartimento di Scienze Biochimiche “A. Rossi Fanelli” dell’Università di Roma Sapienza. Dal 2015 sono Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia B dell’Università di Roma Sapienza. Ho svolto e svolgo ricerche sulle proteine respiratorie e sugli enzimi del parassita Schistosoma mansoni, agente causale di una grave malattia dell’uomo. Ho pubblicato su questi argomenti oltre 100 articoli su riviste scientifiche. Stimolato dalle domande dei miei allievi, ho studiato alcune teorie mediche proposte tra il XVIII e il XX secolo, che si sono poi rivelate erronee nonostante il successo di cui hanno goduto e continuano a godere, e ho pubblicato due libri su di esse: Logica e fatti nelle teorie freudiane (Antigone Edizioni, Torino 2007) e La costruzione dell’omeopatia (Mondadori Università, Milano 2010). Nel 2017 ho pubblicato, insieme con la Prof.ssa Jannette Carey dell’Università di Princeton (NJ, USA) il trattato Reversible Ligand Binding: Theory and Experiment.

http://biochimica.bio.uniroma1.it/

Blog di Andrea Bellelli

Società - 23 febbraio 2018

Meritocrazia, quattro motivi per cui è falsa retorica

Il Forum della Meritocrazia, in un recente contributo pubblicato su questo spazio, ha sostenuto che in Italia la meritocrazia è carente e che un suo aumento avrebbe effetti benefici, stimolando la sana competizione di persone e istituzioni. Non intendo commentare sulla quantità di meritocrazia in Italia: le valutazioni internazionali ci pongono ai vertici delle classifiche […]
Società - 11 febbraio 2018

Tutti vogliono la meritocrazia, ma siete sicuri di saperla riconoscere?

Meritocrazia è un termine inventato con intento satirico dallo scrittore e sociologo inglese Michael Young, nel libro L’Avvento della Meritocrazia. Contrariamente alle sue intenzioni, Young è stato talvolta preso sul serio e in Italia al momento la meritocrazia (o l’assenza di meritocrazia) è vissuta da molti come un problema gravissimo. Ovviamente la richiesta di meritocrazia […]
Scienza - 31 gennaio 2018

Test su scimmie e cavie umane, lo scandalo che serviva a politici e case automobilistiche

E’ in corso un involontario esperimento di psicologia sociale, iniziato con un presunto scandalo in studi tossicologici sull’uomo. La storia comincia con una segnalazione del New York Times, ripresa ampiamente dalla stampa tedesca, secondo la quale nel 2014 era stato condotto un test contraffatto su alcune scimmie, finalizzato a valutare la tossicità dei gas di […]
Scienza - 26 gennaio 2018

Clonazione: un altro passo, ma in quale direzione?

E’ apparso sulla prestigiosa rivista Cell un articolo di Zhen Liu e collaboratori che descrive la clonazione di due macachi. Poiché fino ad oggi sono stati clonati individui appartenenti a oltre venti specie di mammiferi, è importante chiedersi quale obiettivo conoscitivo o applicativo ci si propone con la prima clonazione di una scimmia. La clonazione […]
Cultura - 21 dicembre 2017

Luigi Pirandello a 150 anni dalla nascita e il ‘tubo vuoto’ del fascismo

Ricorre quest’anno il 150esimo anniversario della nascita di Luigi Pirandello (1867-1936), in occasione del quale a Roma è stata allestita una mostra su due sedi: la casa dello scrittore, oggi museo, in via Antonio Bosio, e la limonaia di Villa Torlonia. Il materiale esposto è abbastanza interessante e include, il diploma del premio Nobel, oggetti […]
Donne - 12 dicembre 2017

Tumori della donna, diffusi e costosi. Ma la politica deve trovare le risorse

Nello scorso mese di novembre ha avuto luogo la manifestazione Movember di sensibilizzazione per le malattie specifiche del sesso maschile, in particolare il tumore della prostata, che nell’uomo è frequente e comporta costi personali e sociali ingenti. I tumori specifici del sesso femminile sono forse ancora più importanti per frequenza e per i costi umani […]
Scienza - 27 novembre 2017

Movember 2017, costi e sfide della sanità pubblica

  Movember è un’iniziativa internazionale che si tiene ogni anno nel mese di novembre per sensibilizzare l’opinione pubblica, soprattutto maschile, alla necessità di prevenire le malattie specifiche del sesso, prima tra tutte il tumore della prostata. I partecipanti all’iniziativa per manifestare la loro adesione si fanno crescere i baffi (se sono donne nel corso delle […]
Società - 21 novembre 2017

Le favole sono sessiste?

Mi ha colpito un recente articolo apparso su questo giornale nel quale si presentava un progetto mirante ad eliminare le discriminazioni di genere dai libri scolastici, dalle favole, etc. Sebbene lo spirito del progetto sia ineccepibile, la logica mi sembra dubbia. In primo luogo mi sembra dubbio che questo tipo di discriminazione sia intenzionale e recepita […]
Scuola - 15 novembre 2017

Mi arrendo, distruggete pure l’Università pubblica italiana (senza di me)

Ho scritto vari post su questo blog per denunciare la distruzione dell’università pubblica italiana, lucidamente perseguita dai governi Berlusconi e da quelli successivi. I dati sono alla portata di tutti: l’Università pubblica italiana ha subito una decurtazione del Fondo di Finanziamento Ordinario pari al 20% nel decennio 2008-2017, e una perdita del personale docente e […]
Politica - 6 novembre 2017

M5s, piccoli scandali crescono

Ho letto con interesse il commento di Antonio Padellaro sugli scandaletti dei signori nessuno del M5S; e se nell’immediato Padellaro ha tutte le ragioni, in una prospettiva più ampia il suo articolo scalfisce il problema senza veramente analizzarlo. Poiché i fatti in sé sono scarsamente rilevanti, “che cosa mai sarà una raccomandazione imbecille da 90 […]
‘Game over, ora mi serve il vostro tifo’. Lettera da un amico malato di cancro
Lush, le saponette inglesi saranno pure equo-solidali ma c’è un limite al mio senso etico

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×