FQ MAgazine

Pensione Maria, nel nuovo libro di Bagatta due arzilli pensionati diventano i re della marijuana a Milano

Dopo un’esistenza da formichine i coniugi Aiello devono reinventarsi un modo per sbarcare il lunario. Sono due brave persone, il Cele e la Piera, è fuor di dubbio, ma quando un giorno lei accetta un lavoro di pulizie nel carcere di Opera, tutto cambia e i due pensionati si ritrovano 'delinquenti per caso'. Il primo capitolo in anteprima per i lettori de ilfattoquotidiano.it

“Il mondo al tempo dei Quanti”, perché il futuro non è più quello di una volta

L'opera di Mario Agostinelli e Debora Rizzuto, scelto come libro del mese dall'indice dei libri, racconta come "la percezione che noi abbiamo del mondo non sia adeguata al modo in cui il mondo vive", spiegando con esempi approfonditi ma accessibili, come "le formule e le letture del mondo oggi si fermino al presente e lo interpretino secondo regole che non valgono più"

Roger Waters, nella storia della copertina del disco copiata spunta un terzo nome: Man Ray

“Isgrò s’è ben guardato dallo svelare la sua fonte: che era stato il maggiore esponente del dadaismo Usa a suggerirgli, - in questi casi si usa dire inconsciamente- di indossare gli abiti di cancellatore e di teorico della cancellatura”, racconta a FQMagazine l'esperto d'arte Piero Mascitti. “A questo punto sarebbe stato più carino che Isgrò, artista che stimo e che non ha bisogno di tutta questa pubblicità derivante da una sentenza, spedisse una lettera alla Sony e a Waters, altro grande artista che ammiro”

Cent’anni di solitudine, il capolavoro di Gabriel Garcia Marquez compie 50 anni

Un’opera corposa con un intreccio fitto e a tratti complicato. A guidare il lettore è la penna di Gabo che tra un labirinto di emozioni e avvenimenti tra le generazioni Buendia mette ordine e ricompone il filo narrativo. Marquez prende spunto dagli autori che più lo hanno ispirato nel corso della sua carriera. Troviamo Borges, Faulkner, Juan Rulfo, ma anche Virginia Woolf e Vargas Llosa

Quattordici domande brevi da leggere nel tempo di un caffè: risponde Diego De Silva

Diego De Silva scrittore. In libreria con il suo nuovo romanzo - uscito il 13 giugno - dal titolo "Divorziare con stile” per Einaudi: il ritorno dell’avvocato Malinconico, già protagonista di “Non avevo capito niente” e “Mia suocera beve"

Premio Strega 2017, ecco i cinque finalisti

Per ora, in testa con 281 preferenze su 660 aventi diritto al voto, c’è Paolo Cognetti con Le Otto montagne, romanzo immenso sul burrone dell’infinito esistenziale, racconto di formazione che vibra tra le rocce e il legno dell’alta quota alpina

#CediLaStradaAgliAlberi, gli scatti vincitori della sfida fotografica dedicata alla natura e alla poesia

Quasi 5.000 persone hanno raccolto l'invito dell'editore Chiarelettere a postare su Instagram una foto ispirata ai versi del poeta Franco Arminio. "Cedere il passo agli alberi significa proprio questo: accorgersi che non siamo noi il centro del mondo, ma è altro"

Quattordici domande brevi da leggere nel tempo di un caffè: risponde Salvo Sottile

Salvo Sottile conduttore e giornalista che a differenza di altri ammette di essere permaloso, ha saputo però ironizzare su se stesso partecipando ad un programma dove contavano più i piedi delle parole. È riuscito a dare un taglio attuale allo storico programma di Rai "Mi manda Rai3" e gli ascolti lo hanno premiato

Magnum Photos, come comprare alcune delle foto più famose di sempre

L'agenzia fotografica fondata da Capa e da Henri Cartier-Bresson, George Rodger, David Seymour, ha deciso di mettere in vendita alcune delle immagini più belle mai realizzate dai suoi fotografi, per festeggiare i suoi 70 anni di vita

Cultura, domenica 4 giugno ingresso gratis nei musei e nei siti archeologici statali

In vigore dal luglio del 2014 questa iniziativa ha visto la partecipazione in tutte le sue edizioni di oltre 8 milioni di visitatori nei soli musei statali. Su www.beniculturali.it tutte le informazioni, gli orari e i luoghi aperti
×
Quattordici domande brevi da leggere nel tempo di un caffè: risponde Roberto D’Agostino
Nanni Svampa morto, addio al fondatore dei Gufi che cantò Milano e Brassens

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×