FQ MAgazine

Prima della Scala, le 10 cose da sapere: da quel tocco di Rossini sullo spartito di Verdi all’organizzatore delle nozze di Ferragnez

Dove seguire lo spettacolo (tv, radio, piazze: quasi ovunque), di cosa parla l'Attila, perché la Scala si chiama la Scala fino alla scena censurata per volere del sindaco di Cenate Sotto. Ecco un prontuario utile per seguire l'ultimo appuntamento davvero mondano che si svolge in un teatro, com'era un tempo (e ora sempre meno)

Teatro alla Scala, alla Primina per i giovani trionfo dell’Attila tra selfie nel foyer e storie su Instagram (ma per l’inno tutti in piedi)

Matricole in smoking, melomani agguerriti, quelli con lo zaino, le altre con i tacchi da vertigine: i primi a vedere l'allestimento di Livermore - due giorni prima della Prima di Sant'Ambrogio - sono gli under 30 ultrasocial: "Com'è l'hashtag?". La messa in scena sembra promossa: "Verdi è incredibile: anche ambientata nel Novecento, l'opera funziona benissimo"

“Il Lisippo è dell’Italia”, la Cassazione rigetta il ricorso del museo Getty: “Confisca contraria a diritto internazionale”

La storia lunga più di 50 anni potrebbe essere vicina alla fine. Dopo il massimo grado di giudizio raggiunto in Italia, ora la parola passa agli Stati Uniti ai quali l'autorità giudiziaria della penisola invierà una rogatoria internazionale. Il museo californiano: "Continueremo a difendere il nostro diritto legale ad avere l'opera"

Manzoni, Dante e Aristotele sbarcano su Instagram: “Diventando virtuali sono diventati reali per gli studenti”

Con un progetto di DataLifeLab, laboratorio di ricerca dell’Università di Firenze, cento studenti di diverse scuole del capoluogo toscano hanno lanciato una nuova sfida: ideare e animare sui social 14 personaggi studiati a scuola

Sandro Botticelli e La Madonna della melagrana, uno studio rivela: “C’è un cuore raffigurato nel dipinto”

A cinque secoli di distanza l'artista continua a stupire. Nel suo capolavoro, oggi agli Uffizi di Firenze, l’artista avrebbe raffigurato l’anatomia dell'organo all’interno del frutto tenuto in mano da Gesù bambino, proprio davanti la parte sinistra del torace

Da “mafiarsi” a “dichiarazionite” e “viralizzare”: ecco tutti i neologismi apparsi sui giornali negli ultimi 10 anni

"Alcune parole non hanno fatto in tempo a rientrare nel dizionario, come il “fascistometro” di Michela Murgia, ma sono tutte interessanti, perché fotografano un momento storico e, rileggendole tra 30 o 50 anni, si avrà il quadro di un’epoca”", spiega al fattoquotidiano.it la linguista Valeria Della Valle

Prima della Scala, così la “blasfema” scena della Madonna nell’Attila di Verdi è stata modificata

Il tentativo di censura, da parte del sindaco di Cenate Sotto Giosuè Berbenni, era stato chiaro: l’opera in programma per l’apertura della nuova stagione del Piermarini conteneva una scena a suo dire blasfema, per cui, rivolgendosi alla sovrintendenza del noto teatro milanese, ne chiedeva l’eliminazione

Prima della Scala, Cenate Sotto contro l’Attila di Livermore: “Statua della Madonna lanciata a terra: tagliate quella scena”

Il sindaco del piccolo Comune della provincia di Bergamo scrive al sovrintendente del teatro milanese: "Scena raccapricciante, blasfema, va tolta". La replica: "Niente di blasfemo, il 7 dicembre se ne renderanno conto tutti"

“Il futuro dopo Lenin”: nel libro del collettivo Volna Mare, la Transnistria come non la avete mai letta

Tre amici under 30 decidono di partire da Torino con l'auto dei genitori di uno di loro per andare a trascorrere le vacanze estive nell'ex paese sovietico conosciuto in tutto il mondo per la violenza, il traffico di armi e le bande di criminali. Ma la realtà è ben diversa da quella raccontata dalla comunicazione ufficiale

“A libro aperto” di Massimo Recalcati: “Raccontare i libri che abbiamo amato significa raccontare la nostra vita”

Intorno a questa idea forte ruota il volume di Recalcati, che tenta di rispondere a domande basilari: cosa significa leggere e qual è il mistero dell’esperienza della lettura come incontro. Un incontro fortunato, in cui “il lettore trova nelle pagine anche pezzi di sé stesso”
×
Netflix ha un nuovo concorrente. E non è un sito di streaming
Napoli è un mondo a sé. E le auguro di non cambiare

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×