/ / di

Giovanna Trinchella Giovanna Trinchella

Giovanna Trinchella

Giornalista

Sono laureata in lettere moderne e sono giornalista dal 2001. Ho iniziato a fare questo mestiere poco dopo aver finito il liceo, ma per diventare una professionista mi sono diplomata alla Scuola superiore di giornalismo di Bologna. Nel corso degli ultimi anni mi sono occupata principalmente di cronaca giudiziaria. Ho lavorato per agenzie di stampa – Agi e AdnKronos – per quotidiani locali, nazionali e free press – La Prealpina, La Stampa EPolis – e ho collaborato tra gli altri anche con la Rai e L’Espresso. Ho seguito molti processi tra cui Piazza Fontana, Sme e Imi-Sir, Abu Omar. Ho seguito tra le altre anche le inchieste Parmalat, Antonveneta, Telecom. Dal maggio 2012 sono redattrice del Fatto Quotidiano.

Articoli di Giovanna Trinchella

Giustizia & Impunità - 27 settembre 2017

Concorsi truccati, i negoziati per far vincere mogli e figlie: “Hai visto il cv di Mariù? Debole ma è il prezzo da pagare”

Anche i professori tengono famiglia. A due giorni dagli arresti decisi dal gip di Firenze, a interrogatori iniziati – tra silenzi e non ricordo – dalle carte dell’inchiesta, condotta del pm Paolo Barlucchi, emerge anche l’atteso filone del nepotismo. Poteva accadere – e in effetti è accaduto – che un docente, nominato commissario, dovesse dimettersi per […]
Giustizia & Impunità - 26 settembre 2017

Concorsi truccati, “Laroma vale il doppio di tutti. Ma La logica universitaria è questa, un mondo di merda”

Un mondo difficile quello accademico? No, “un mondo di merda“. Parola del professor Pasquale Russo, uno dei docenti finiti ai domiciliari nell’inchiesta della Procura di Firenze sui concorsi truccati. Il docente di Diritto tributario, in pensione dal 2010, protagonista di molte delle intercettazioni delle Fiamme Gialle sugli accordi tra luminari della materia, sembra rammaricarsi del marciume […]
Giustizia & Impunità - 25 settembre 2017

Università, concorsi truccati – “Se fai ricorso ti giochi la carriera”. La “logica di scambio” dei professori indagati

Il “prezzo da pagare”, “la logica di scambio”, “partite trasversali”. Tutte manovre da ordire sulla pelle di ricercatori meritevoli che dovevano perdere la loro possibilità di abilitarsi perché l’abilitazione scientifica fosse conseguita dai raccomandati di turno, raccomandati di professori che si scambiavano favori e cui la Procura di Firenze ha dato il nome di corruzione. […]
Giustizia & Impunità - 7 agosto 2017

Torre del Greco, gli ‘incontri carbonari’ del sindaco per intascare tangenti. E la Finanza registra il ‘rumore’ dei soldi

Sempre di sera, su una strada provinciale lontano dal centro cittadino e da possibili sguardi indiscreti, e dove i telefonini agganciavano le celle telefoniche di un altro comune: quello di Massa Lubrense a quasi 40 chilometri da Torre del Greco. Agli “incontri carbonari” l’allora sindaco della cittadina ai piedi del Vesuvio, Ciro Borriello, e l’imprenditore […]
Cronaca - 19 luglio 2017

Milano, scarcerato con obbligo di firma straniero che ha aggredito agente in Stazione. Gip: “Non è tentato omicidio”

Non voleva uccidere, ma soltanto resistere al controllo della polizia, quando con un coltello di 7,5 centimetri ha ferito a un braccio l’agente di polizia che con i colleghi voleva controllarlo in stazione Centrale a Milano. È questa riflessione che ha portato il giudice per le indagini preliminari di Milano, Maria Vicidomini, a disporre per […]
Giustizia & Impunità - 22 giugno 2017

Gigi D’Alessio prosciolto, derubricata l’accusa: esercizio arbitrario delle proprie ragioni

Non si trattò di una rapina ma di un esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Così i giudici della prima sezione penale che hanno prosciolto (riformulando l’accusa) per intervenuta prescrizione il cantante Gigi D’Alessio per una vicenda del gennaio 2007 culminata in una lite scoppiata fuori l’abitazione dell’artista tra lo stesso cantante, il suo assistente Antonio […]
Giustizia & Impunità - 21 giugno 2017

Formigoni, padre padrone della sanità: “pressioni” sui funzionari per le delibere. I suoi conti correnti? “Erano morti”

Quando Roberto Formigoni era presidente della Lombardia l’imprenditore Pierangelo Daccò, longa manus degli interessi della Fondazione Maugeri e del San Raffaele, era di casa alla Direzione sanitaria del Pirellone. Era così vicino al presidente che, “sistematicamente”, il governatore accoglieva le sue richieste e le imponeva al tavolo socio-sanitario che era l’organo che prendeva le decisioni importanti […]
Giustizia & Impunità - 20 giugno 2017

Formigoni, dal suicidio del braccio destro di don Verzè ai conti a Madeira: così è nata l’indagine che ha inguaiato il Celeste

Parte da lontano l’inchiesta che ha inguaiato il Celeste e per cui i giudici hanno depositato le motivazioni della condanna a sei anni per corruzione. È il 18 luglio del 2011 quando negli uffici della procura di Milano deflagra la notizia del suicidio di Mario Cal, già braccio destro di don Luigi Verzè e ormai […]
Giustizia & Impunità - 20 giugno 2017

Roberto Formigoni condannato, i giudici: “Nessuna attenuante: è spregiudicato. Corrotto con almeno 6 milioni di euro”

Se c’è un’immagine che può raccontare meglio di qualsiasi descrizione la corruzione di Roberto Formigoni basta cercare su Google l’immagine di una delle tante vacanze dell’allora presidente della Regione Lombardia. Il mare cristallino raggiunto con voli privati, le barche, gli occhiali da sole, il sorriso. Ma quelle vacanze, di cui il Celeste non mai stato […]
Giustizia & Impunità - 26 maggio 2017

Tar, dopo la sentenza sui musei fioccano le richieste di riforma. Il giurista: “Prima si precisino gli ambiti di competenza”

Solo nell’ultimo mese ha deciso sull’obbligatorietà dei vaccini in Friuli, sull’espianto degli ulivi in Puglia per il Tap, ma anche sul commissario per la bonifica dell’area di Bagnoli (Napoli), sulla multa inflitta da Agcom a Telecom per le tariffe e sulle presunte liste false presentate alle amministrative in Piemonte. Addirittura sulla detenzione di armi come avvenuto in Liguria qualche giorno […]
Riciclaggio Telecom Sparkle – Fastweb, assoluzione anche in appello per Scaglia e Mazzitelli
Roma, chiesto il rinvio a giudizio per Virginia Raggi per la nomina del fratello di Marra. Archiviazione per abuso

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×