/ / di

Giuseppe Lo Bianco Giuseppe Lo Bianco

Giuseppe Lo Bianco

Cronista giudiziario

Sono cronista di giudiziaria da 27 anni e ho scritto alcuni saggi sul rapporto tra mafia e politica, tra cui ”L’Agenda Rossa di Borsellino” (2007), ”Profondo nero” (2008), e ”L’Agenda nera della Seconda Repubblica” (2010), tutti pubblicati da Chiarelettere. Ho lavorato al ”Diario”, al Giornale di Sicilia, e al giornale ”L’Ora” di Palermo, a cavallo tra gli anni Ottanta e Novanta. Dopo la chiusura de ”L’Ora”, sono stato assunto all’ANSA di Palermo dove ho lavorato come capo servizio aggiunto fino a dicembre del 2009. Ho collaborato inoltre con L’Espresso e con Micromega. Oggi scrivo per il Fatto Quotidiano.

Articoli Premium di Giuseppe Lo Bianco

Cronaca - 24 ottobre 2017

“Grave il concorso esterno. Niente sconti a Dell’Utri”

Il “concorso esterno in associazione mafiosa” non è una creazione della giurisprudenza ma è un reato grave previsto dal codice penale, e non rientra tra quelli per cui l’ordinamento penitenziario prevede la concessione di benefici: confermando la decisione del Tribunale di Sorveglianza di Bologna del 14 febbraio scorso, la Cassazione ha negato all’ex senatore Marcello […]
Cronaca - 14 ottobre 2017

“C’è poco tempo per trovare gli impresentabili”

“Troppo brevi i tempi a disposizione degli uffici competenti per svolgere i controlli sul rispetto delle condizioni di candidabilità previste dalla cosiddetta legge Severino, che in Sicilia è peraltro alla sua prima applicazione”. Così la commissione parlamentare Antimafia al termine delle audizioni in prefettura a Palermo lancia l’allarme e prova a trovare delle soluzioni per […]
Cronaca - 13 ottobre 2017

Non demolisce mille case abusive a Palma: sindaco indagato

Da esperto d’ambiente per la Provincia di Agrigento prendeva ogni mese uno stipendio di tremila euro, da sindaco di Palma di Montechiaro dichiarò al suo insediamento nel giugno scorso: “Nessuna casa abusiva verrà abbattuta” e incaricò l’ufficio tecnico di redigere un regolamento per utilizzare oltre mille immobili sul litorale che la magistratura aveva ordinato di […]
Cronaca - 11 ottobre 2017

Crisafulli invoca Orlando Raciti: “È a disposizione”

“Glielo hai detto a Orlando (Andrea, il guardasigilli, ndr)?”, chiede a telefono Mirello Crisafulli al segretario regionale del Pd Fausto Raciti. “Sì, gliel’ho detto”, è la risposta. “E lui che ti ha detto?”. “A disposizione”. “Quindi lui manda l’ispezione, acquisisce la documentazione…”, insiste il barone rosso di Enna. E Raciti ripete secco: “A disposizione”. Parole […]
Politica - 10 ottobre 2017

Musumeci ha le liste sporche e Micari le ha pure vuote

Sulle liste siciliane imbottite di “impresentabili” la parola passa adesso alla commissione Antimafia. È fissato per giovedì pomeriggio prossimo in Prefettura a Palermo l’incontro che la delegazione di piazza San Macuto – composta in larga parte da senatori per i concomitanti impegni di voto a Montecitorio – avrà con i prefetti dell’isola e i presidenti […]
Politica - 8 ottobre 2017

Boschi: “Onestà”. In sala l’impresentabile

“Ci sono grandi risorse da investire, che adesso devono essere spese bene. Per farlo ci vuole indubbiamente onestà, capacità di gestione e coordinamento e Fabrizio Micari è l’unico in grado di farlo: non abbiamo bisogno dell’improvvisazione di alcuni e di rivedere le solite certe facce”. Maria Elena Boschi sorride e alla fine si concede ai […]
Politica - 7 ottobre 2017

I candidati-inquisiti di Sicilia: peculato, estorsione e mafia

Dal capogruppo di Forza Italia che entra in redazione a braccetto con il figlio del boss latitante per intimidire i cronisti al sindaco di Misilmeri, Comune sciolto per mafia nel 2012, processato e assolto “per l’incapacità di comprendere i provvedimenti amministrativi”: nelle liste per le Regionali siciliane depositate ieri, sono numerosi i casi di candidati […]
Politica - 5 ottobre 2017

La “svolta” di Micari: in squadra gli alfanidi e gli ex-lombardiani

C’è Valeria Sudano, ex cuffariana che cinque anni fa sosteneva Nello Musumeci, ora avversario. E c’è Nicola D’Agostino, già capogruppo del Movimento per l’Autonomia di Raffaele Lombardo, ora vicino all’ex ministro Cardinale e battezzato renziano alla “Faraona” siciliana, versione sicula della Leopolda. C’è Vincenzo Vinciullo, fedelissimo di Angelino Alfano, e c’è pure Alice Anselmo, approdata […]
Cronaca - 3 ottobre 2017

Il Dap: “Ci sono 41-bis in lista d’attesa” Regole: colloqui coi bimbi senza barriere

“Ho avuto incontri alla Procura nazionale antimafia perché si ragioni su una limitazione del numero di persone da sottoporre al 41 bis”, dice alla Commissione diritti umani il capo del Dap Santi Consolo, che lancia l’allarme sulla mancanza di strutture (“non abbiamo più la ricettività bastevole”) e rivela: “Alcuni detenuti sono in lista d’attesa”. Nel […]
Politica - 29 settembre 2017

Cuffaro: “Musumeci s’è preso tutti i miei”

“Con Cuffaro e Lombardo nessuna alleanza, sono un uomo libero” dice Nello Musumeci, candidato del centrodestra per la Regione Sicilia, a Radio Italia 60 e la sua presa di distanza dall’ex governatore condannato per mafia arriva subito dopo la sfida lanciatagli da Giancarlo Cancelleri (M5S) che lo chiama a un confronto pubblico sulle “liste pulite”. […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×