Sei persone, tra cui tre bambini, sono rimasti feriti a Newcastle, nel nord dell’Inghilterra, dove un’auto è piombata su una folla di centinaia di persone raccolta davanti ad un centro sportivo – il Westgate Sports Centre – per celebrare l’Eid al Fitr, la fine del mese di digiuno del Ramadan.

Uno dei bambini sarebbe rimasto ferito in modo grave. Secondo la polizia del Northumbria, quanto avvenuto non sarebbe un atto di terrorismo: gli agenti hanno arrestato una donna di 42 anni che è stata interrogata. Uno dei testimoni citati dalla Bbc ha riferito che la donna – che aveva preso parte alle preghiere – “stava lasciando il posto a bordo della sua auto e ha perso il controllo”.