“Abbiamo dato mandato ai legali perché ha detto una cosa che non sta né in cielo né in terra”. Per il resto il presidente di Siae Filippo Sugar non vuole commentare le parole di Fedez, che ieri ha accusato il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini di essere in una posizione di conflitto di interesse per quanto riguarda la regolamentazione del mercato dei diritti d’autore in quanto “sua moglie gestisce gli immobili di Siae” . In realtà la moglie di Franceschini, Michela Di Biase, cura le relazioni esterne della Fondazione Sorgente Group, appartenente al medesimo gruppo di Sorgente sgr, che gestisce due fondi in cui sono stati conferiti immobili di Siae . Questioni nel merito delle quali Sugar, a margine della presentazione della Milano Music Week in programma dal 20 al 26 novembre, preferisce non entrare: “Non ne ho la più pallida idea”, si limita a dire. Non è il primo attacco di Fedez a Franceschini e a Siae, dopo che per la raccolta dei suoi diritti d’autore è passato a Soundreef. Ieri Siae ha diramato una nota in cui definisce “inaccettabili e inammissibilmente false e insultanti le affermazioni pronunciate da Fedez. È infatti documentalmente destituita di qualunque fondamento la circostanza secondo la quale la signora Michela Di Biase gestirebbe gli immobili di Siae”. Di qui la decisione di dare mandato ai propri legali “di tutelare l’onorabilità della società, chiedendo agli stessi di reagire con la massima durezza consentita dall’ordinamento giuridico”. Un’azione giudiziaria che si aggiungerà a quella promessa da Franceschini.

In giornata Siae aggiunge “che gli immobili della Società non sono mai stati gestiti dalla signora Michela Di Biase Franceschini. La costituzione di un fondo immobiliare da parte di Siae con Sorgente Sgr (società vigilata dalla Banca d’Italia) risale al dicembre 2011 ed è operazione di rilevante successo per Siae stessa. Tutte le relative informazioni sono da sempre pubblicate sul sito della Società e nel bilancio, e rappresentano uno degli indici di solidità economica di Siae. Non vi è, invece, alcun rapporto con la signora Michela Di Biase. Le dichiarazioni di Fedez, dunque, sono e restano false e destituite di fondamento“.