“Abbiamo un enorme deficit commerciale con la Germania, in più pagano molto meno di quello che dovrebbero sulla Nato e la difesa. Molto negativo per gli Stati Uniti, questo cambierà”. Nuovo attacco di Donald Trump a Berlino e nuovo tentativo di ricucire della Casa Bianca che cerca ancora una volta di gettare acqua sul fuoco.

 

Il presidente degli Stati Uniti aveva definito i tedeschi “molto cattivi” a margine del vertice della Nato a Bruxelles. Parole trapelate al summit e finite direttamente su Der Spiegel. In quell’occasione il presidente Usa aveva fatto precisare ai suoi consiglieri che il giudizio negativo era limitato ai soli scambi commerciali, ma Angela Merkel aveva risposto sollecitando i Paesi dell’Ue ad unirsi di fronte alle nuove ed emergenti divergenze con gli Usa, alla Brexit e alle altre sfide. “I tempi in cui l’Europa poteva fare affidamento sugli altri – aveva detto – sono passati”, riferendosi seppur mai esplicitamente al tycoon, che avrebbe già deciso di sfilarsi dall’accordo di Parigi sulla lotta ai cambiamenti climatici.

In mattinata, in conferenza stampa da Berlino, Merkel aveva sottolineato però come “le relazioni con gli Usa” siano “di importanza capitale”, pur precisando che per la Germania e l’Europa sono molto significativi anche altri rapporti internazionali, e ha citato India e Cina. Relazioni che però non sono da intendersi “contro” quelle transatlantiche. La cancelliera poi ha voluto lodare il governo di New Dehli per “l’impegno molto intenso nel realizzare gli accordi di Parigi”. Un comune impegno per la cooperazione internazionale espresso a pochi giorni dal G7 di Taormina, dove la posizione americana ha impedito una intesa sul clima. La Merkel aveva allora definito “molto insoddisfacente” il mancato accordo.

In serata, poi, è arrivata la mano tesa della Casa Bianca con il portavoce Sean Spicer che ha tentato di ricucire dichiarando che il presidente Usa “vede non solo la Germania ma anche il resto dell’Europa come un importante alleato americano”. E ancora: “Credo che il presidente descriverebbe il rapporto che ha avuto con Merkel come incredibile, vanno molto d’accordo e lui ha molto rispetto per lei”.