Con riferimento alla lettera K dell’estratto dal regolamento dell’Isola dei Famosi, “sono fin d’ora vietati “gli oggetti che possano arrecare danno o essere pericolosi per l’incolumità dei partecipanti (qualsiasi tipo d’arma)”. Se speravate che i morti di fama spediti in Honduras per “allietare” i lunedì sera dal 30 gennaio prossimo (21,10, Canale 5) avrebbero risolto la questione eliminandosi fisicamente tra loro, sappiate che no, non è questa la soluzione al problema. L’Isola dei Famosi torna, dunque, guidata per il terzo anno da Alessia Marcuzzi ma con nuovi opinionisti e un nuovo inviato. Al posto della collaudata coppia Signorini-Venier, infatti, siederà in studio Vladimir Luxuria (che l’Isola l’ha vinta nell’era Rai e poi ha fatto anche l’inviata con Nicola Savino), mentre dall’Honduras ci toccherà vedere Stefano Bettarini al posto dell’ottimo Alvin (che finalmente ha spiccato il volo verso una carriera “solista”).

. Quel che resta sono pochissimi famosi e tanti morti di fama, o peggio ancora sconosciuti anche ai familiari più stretti che bislaccamente partecipano all’Isola dei Famosi per diventare famosi.

Ci sarà Eva Grimaldi (già divertente concorrente di Pechino Express), che proprio alla vigilia della partenza ha finalmente parlato apertamente del suo rapporto con Imma Battaglia. E ci sarà anche il Giulio Base, attore e regista di alcune fiction di enorme successo e da qualche tempo superstar social grazie ai suoi video romani in diretta su Periscope. Si spiaggia in Honduras anche Moreno, rapper già vincitore di Amici di Maria De Filippi e in fase calante già da un po’, che di fatto tenta la stessa strada intrapresa da Valerio Scanu e Marco Carta per risalire la china partendo dall’Isola.

Direttamente da “Chi l’ha visto?” ricicciano Nathalie Caldonazzo e Samantha De Grenet (che ha sostituito le Marchi), mentre in quota “folli capaci di tutto e dunque utili alla causa Auditel”, ecco Massimo Ceccherini, ingestibile e dunque gatta da pelare mica da ridere per la povera Marcuzzi.

Piallato come una mensola Ikea, sfoggerà il suo bel corpicino anche Giacomo Urtis, chirurgo estetico delle olgettine, delle divette italiche e soprattutto di se stesso, mentre sul fronte “boni e nulla più”, ecco Andrea Marcaccini e Simone Susinna (chi?). Raz Degan si unisce incomprensibilmente alla compagnia, così come Dayane Mello, la cantante neomelodica Nancy Coppola e la pornoattrice iscritta al Pd Malena.

Questo è quanto. Ed è davvero poco, pochissimo. Questa edizione dell’Isola dei Famosi comincia con evidenti difficoltà di cast, ma gli autori promettono un “format rivoluzionato”. Meglio per loro che lo sia davvero, perché sulla carta, il 30 gennaio parte l’Isola potenzialmente più noiosa di sempre. E non è detto che sia un male.